lunedì 11 febbraio 2013

Anche se....


Anche se il tuo piede inciampasse sulle orme dei miei passi...
Anche se tu  ascoltassi il canto dei miei pensieri
Anche se tu udissi la voce del mio cuore....
Anche se tu ti tingessi dei miei colori...
Anche se tu urtassi nei miei silenzi...
Anche se tu ti appannassi dei miei respiri..
Anche se...
Come il fruscio del vento, passandoti accanto
invisibile essenza, preda astratta di un pensiero,
che diventa sogno...
il sogno è lì e tu...,sei sveglio...
                                                                                            Brunetta 




4 commenti:

  1. Molto carina, Marta.

    RispondiElimina
  2. Molto bella! "Anche se..." sono sveglio, mi sento preda attratta del tuo pensiero.
    Petra.

    RispondiElimina