mercoledì 1 novembre 2017

Nuda terra.

Grazie alla mano generosa,
che qui posa il colore di una corolla.
Grazie al cuore gentile,
che mi dona il tepore d'una goccia di pianto.
Grazie alla mente sincera,
per questa celeste preghiera.
Grazie a te,
che se pur vai di fretta,
ti fermi...
e lasci andare il ritmo
in intervalli di reminiscenze
Grazie per questo lumino,
rinasco ancora bambino...
In questa nuda terra,
la tenue fiammella mi indica la via,
oh...si,
bramo tornar alla Patria mia!
            Brunetta Sacchet🌹 
                     1 novembre 2017.

2 commenti:

  1. Brava!!! Marta un saluto ed un sorriso, ciao!

    RispondiElimina